Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Cardinale Mauro Piacenza, Penitenziere Maggiore, ci ha intrattenuto in questa quinta catechesi giubilare sulla differenza tra il Perdono e la Misericordia.

L’uomo ha sempre sperato che il Perdono diventasse Misericordia. Il passaggio della Misericordia al Perdono è amore riversato sugli uomini. L’Amore assume il volto della Misericordia. Dio è in se stesso Amore e come Amore è Misericordia, è la sua manifestazione di essenza a noi che siamo peccatori.

La differenza tra il Vecchio ed il Nuovo Testamento sta nel perdono realizzato, cioè nel potere di perdonare i peccati ed in tal modo ne realizza la Misericordia di Dio. Misericordia e Perdono sono entrambi in relazione. 

Tutti facciamo l’esperienza della Misericordia in quanto con il battesimo la Misericordia diventa Perdono, perciò il battesimo ci chiama alla relazione. La grazia del battesimo viene rinnovata con la confessione ed è il Perdono che salva la nostra libertà.

Misericordia e Perdono sono in stretta relazione tra creazione e creatura. La Misericordia chiede la vs. preghiera ed il Perdono  trova, nella preghiera che diviene Sacramento, la sua piena realizzazione. Non ci sono persone a cui sia impedito l’accesso alla Misericordia, ci sono persone che hanno conosciuto l’ Amore di Dio e persone che non hanno ancora conosciuto l’ Amore di Dio. Noi cristiani, che abbiamo conosciuto l’Amore di Dio, dobbiamo pregare incessantemente affinché tutti gli uomini possano conoscere l’Amore di Dio.

Diego Barbato - Presidente Ucid Roma

Video Backlight

 

         
Ultimi video....        

 

Login Form